Communication designer

eccomi qui

Designer, curiosa per le cose interessanti, in letargo per tutto il resto.

Castiglioni diceva: se non siete curiosi, lasciate perdere. Per me è come un motto, valido non solamente nel campo lavorativo e di studio inerente al design, ma in tutte le cose che faccio e nella vita.
Considero la curiosità come base di qualsiasi progetto; solo attraverso una buona ricerca è possibile intraprendere e sviluppare idee qualitativamente innovative. Per questo credo che il ruolo del designer, non solo comunicativo e grafico ma più in generale, sia proprio quello di avere uno sguardo attento sulla realtà. In fondo progettare [/pro·get·tà·re/] non è altro che gettare avanti, avere la consapevolezza del presente così da immaginare un futuro in cui realizzare le proprie idee.

IL MIO PERCORSO

IN BREVE? clicca qui

Laureata Magistrale con Lode in Design della Comunicazione presso la Scuola di Design del Politecnico di Milano. La tesi presentata a conclusione del percorso di studi ha indagato la tematica della memoria in relazione al territorio, rintracciando flussi e link che permettono di visualizzare tramite mappa i legami tra archivi e luoghi. Interesse particolare è stato posto all’Archivio Albe e Lica Steiner, conservato presso gli Archivi Storici del Politecnico di Milano, valorizzato come caso studio principale, anche grazie alla preziosa collaborazione con Anna Steiner. Il progetto, Guida agli archivi di progetto attraverso il territorio. Archivio diffuso delle mappe implicite, è stato inoltre selezionato per ADI Design Index 2021.

Come designer della comunicazione collaboro con alcune realtà del settore. Tra queste l’agenzia di comunicazione Memesi attiva sul Lago di Como, per il quale mi occupo di progettazione grafica e web design, e lo studio Forma, che si occupa invece di progettazione esecutiva, e con cui ho avviato una continuativa collaborazione per sviluppare e comunicare l’identità dello studio e di ogni progetto da loro eseguito. Negli anni ho avuto l’opportunità anche di lavorare con lo studio Veneziano+Team di Gianni Veneziano e Luciana Di Virgilio, dove con uno spirito fortemente artistico aperto alla sperimentazione e alla contaminazione ho esplorato diversi ambiti della progettazione unendo esperienza e innovazione.
Parallelamente, grazie alle esperienze e alle conoscenze acquisite in ambito universitario, ho avuto l’occasione di intraprendere l’attività di docente. Da due anni sono Cultrice della Materia alla Scuola di Design del Politecnico di Milano, all’interno del Laboratorio di Sintesi Finale Magistrale (DCxT - Design della Comunicazione per il Territorio) tenuto dai docenti G. Baule, D. A. Calabi e M. Quaggiotto, e nel team DesignVerso che promuove il corso di Fondamenti del Progetto al primo anno di laurea triennale in Design della Comunicazione. Infine, sono stata docente presso il centro di formazione superiore Enaip Lombardia - sede di Cantù. In questo contesto di educazione nel settore legno-arredo e design sono stata chiamata ad insegnare Elementi di Progettazione ad alunni delle classe prime e seconde.


Scarica qui il curriculum vitae.

Vuoi dare un’occhiata al mio portfolio completo? Scrivimi!

Sarò felice di inviartene una copia e di discuterne insieme.